NEWS

EMISSIONI IN ATMOSFERA

SENZA AUTORIZZAZIONE SI È SANZIONABILI ANCHE SE SI RISPETTANO I LIMITI

Pubblicata il 11 gennaio 2018

La Corte di Cassazione (Sentenza 7 novembre 2017 – n° 50632) ha respinto il ricorso del titolare di un cementificio contro il sequestro preventivo dell’impianto non in possesso della necessaria autorizzazione alle emissioni. Secondo il difensore dell’Azienda sanzionata, non si poteva concretizzare il reato previsto dall’Art. 279 c.1 del D.Lgs 152/2006 (T.U. Ambiente) in quanto l’impianto di produzione in oggetto non poteva materialmente produrre emissioni.


La sentenza specifica che l’illecito in questione colpisce chiunque gestisca un impianto produttivo senza l’autorizzazione alle emissioni indipendentemente dal fatto che il superamento di determinati parametri si sia verificato oppure no.


Secondo la Cassazione, anche se l'attività inquinante non ha ancora avuto inizio, il reato sussiste per il solo fatto di non aver presentato l'apposita modulistica autorizzativa agli organi di vigilanza (richiesta di autorizzazione alla Provincia).


Per maggiori informazioni: commerciale@ecoricerche.com - 0424 502684

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO