NEWS

COMPARTO METALMECCANICO BELLUNO/FELTRE

CAMPAGNA DI PREVENZIONE

Pubblicata il 27 giugno 2018

Lo SPISAL della ULSS n.1 Dolomiti ha previsto una campagna di vigilanza nell'ambito del comparto metalmeccanico. Sono interessate tutte le aziende classificate ATECO 2007 con i codici 25, 28, 29,30 e, per similitudine, anche quelle con codice 24 (metallurgia e fonderia).

Si segnala che:

  1. le 500 aziende coinvolte verranno visitate a partire dal 01/10/2018 fino a fine 2020;
  2. il manuale per la prevenzione nel comparto metalmeccanico dello SPISAL può essere considerato una linea guida per capire quali sono gli aspetti da verificare. Le eventuali non conformità individuate sulla base del manuale devono essere risolte o essere in fase di risoluzione (nel frattempo vanno comunque gestite per ridurre al minimo il rischio);
  3. la valutazione dei rischi deve comprendere tutti i rischi demandando alle singole valutazioni specifiche le necessarie quantificazioni oggettive;
  4. la formazione non deve fermarsi al minimo previsto dall'Accordo Stato-Regioni (le 12 ore di formazione specifica) ma deve essere integrata ulteriore formazione soprattutto per l’uso delle attrezzature di lavoro che sono sempre quelle a maggior rischio di infortunio. Non sono accettabili registri di formazione con indicazioni generiche e non operative; è necessario garantire che il lavoratore sappia come utilizzare la macchina in sicurezza e che abbia molto chiare le manovre vietate e quelle corrette a garanzia della sicurezza.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MANUALE PER LA PREVENZIONE NEL COMPARTO METALMECCANICO



Per maggiori informazioni: commerciale@ecoricerche.com - 0424 502684

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO