MOSTRA CATEGORIE
  • Appuntamenti
  • Fondi interprofessionali
  • Opportunità di finanziamento
  • Formazione Lavoratori
  • Addetti Primo Soccorso
  • Addetti Antincendio
  • RSPP Datori di lavoro
  • Dirigenti e Preposti
  • RLS
  • Attrezzature di lavoro
  • Ponteggi
  • Formazione Formatori
  • RSPP / ASPP

FORMAZIONE E INFORMAZIONE

Opportunità di finanziamento

Gruppo Ecoricerche grazie ad un'esperienza ed a una rete di collabolazioni consolidate negli anni è in grado di supportare le aziende nella partecipazione a bandi e finanziamenti. Di seguito alcuni degli strumenti a disposizione delle aziende oppure contattaci (0424/502684commerciale@ecoricerche.com) e ti aiuteremo a trovare l'opportunità giusta per la tua azienda.


CREDITO DI IMPOSTA PER ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO

Il bonus ricerca e sviluppo è la più significativa agevolazione concessa alle imprese negli ultimi anni.

Esso consiste infatti in un contributo pari al 50% delle spese sostenute in attività di ricerca e sviluppo.

Questo contributo è spendibile unicamente tramite compensazione con imposte, ma il fatto di non aver particolari limitazioni (è compensabile con Iva, contributi, Ires…) lo rende di fatto assimilabile a un contributo a fondo perduto.

Spetta a ciascuna impresa che ha investito o investirà nel corso degli anni 2017, 2018, 2019 e 2020 per aumentare l’innovazione e la competitività.

ATTENZIONE: è ancora possibile ottenere il beneficio a valere sull’anno 2017, a patto che gli importi eleggibili siano inseriti nella dichiarazione dei redditi riferita all’anno 2017, la cui scadenza è per quest’anno prevista nel 31 ottobre 2018.

Data la significatività del contributo, consigliamo di:

  • chiedere al proprio commercialista di attendere per l’invio della dichiarazione dei redditi aziendale;
  • fissare un appuntamento gratuito con i nostri consulenti al fine di verificare se esistono le condizioni per poter ottenere il credito a valere sull’anno 2017 o, eventualmente, impostare l’attività in funzione del credito per l’anno 2018.

→   La mia azienda non ha sostenuto spese per attività di ricerca e sviluppo, come posso fare?

Dalla nostra esperienza possiamo facilmente dire che tantissime aziende spendono per attività di ricerca e sviluppo senza saperlo: una nuova linea di prodotti, un campionario, della prototipia, un progetto innovativo… sono tutte attività che potenzialmente rientrano in questo bonus senza difficoltà. Chiedi un appuntamento gratuito con i nostri consulenti per verificarela fattibilità del beneficio.

→   Da quando è spendibile il credito?

Da subito, in teoria già dal primo gennaio dell’anno successivo a quello in cui si sono sostenuti i costi.

→   E’ una pratica costosa?

Le spese per la certificazione rientrano fra quelle eleggibili, di conseguenza è di fatto una pratica a costo zero.


Per maggiori informazioni: commerciale@ecoricerche.com - 0424 502684


(Fonte: QUADRA)



FONDIMPRESA


Avviso 3/2018 e Avviso 4/2018

Con gli Avvisi 3/2018 e 4/2018 Fondimpresa offre alle aziende l'opportunità di ricevere finanziamenti la formazione finalizzata a:

  • incrementare lo sviluppo competitivo (tecniche di produzione, innovazione dell’organizzazione aziendale, introduzione o miglioramento di processi aziendali digitali, sviluppo di attività di commercio elettronico, contratti di rete e processi di internazionalizzazione);
  • avviare interventi di innovazione digitale;
  • avviare interventi di innovazione tecnologica di prodotto o di processo.

Per maggiori informazioni: commerciale@ecoricerche.com - 0424 502684


Avviso 2/2018

È stato pubblicato l'avviso 2/2018 di Fondimpresa. Il nuovo bando offre alle PMI (Piccole e Medie imprese) la possibilità di presentare un piano formativo utilizzando le risorse disponibili sul vostro conto aziendale e di usufruire di un contributo aggiuntivo a fondo perduto del valore compreso tra 1.500,00 e 10.000,00 euro in base alla voce “Totale Maturando”.

Il progetto potrà riguardare tutte le tematiche formative, con esclusione delle attività obbligatorie in materia di sicurezza e la formazione obbligatoria per gli apprendisti.

Per accedere al finanziamento è necessario:

  1. essere in possesso di login e password per accedere al sito Fondimpresa;
  2. avere un saldo attivo nel Conto Formazione (almeno 1€);
  3. non aver presentato dopo il 31 dicembre 2016 alcun Piano che preveda la concessione di un contributo aggiuntivo al Conto Formazione, fatto salvo il caso in cui il Piano sia stato annullato o respinto. Ad esclusione dei piano presentati sull’Avviso n. 4/2016 (bando per neoassunti);
  4. prevedere la partecipazione al Piano di almeno 5 lavoratori per un minimo di 12 ore di formazione procapite.

La presentazione dei piani può avvenire a partire dal 19 ottobre 2018 fino al 19 novembre 2018, tuttavia le risorse destinate al bando, sono esigue (10 mln) pertanto vi invitiamo a verificare che le vostre credenziali siano attive e agire tempestivamente con la verifica del conto e l’analisi dei fabbisogni formativi.



FONDIRIGENTI


Avviso 3/2018


Nuovo Avviso per sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti, con un impegno totale di 8 milioni di Euro. I Piani formativi aziendali dovranno essere finalizzati allo sviluppo di competenze in uno dei seguenti ambiti di intervento:

  • Trasformazione digitale
  • Internazionalizzazione
  • Organizzazione, Pianificazione e Controllo

I piani possono essere presentati dalle ore 10.00 del 20 Novembre ed entro le ore 13:00 del 24 gennaio 2019. Si ricorda che il bando è una procedura selettiva e quindi tutti i progetti presentati verranno sottoposti a valutazione formale e di merito con pubblicazione di una graduatoria di approvazione entro 90 giorni dal termine della presentazione.

SCARICA L'INFORMATIVA

LEGGI IL TESTO INTEGRALE DELL'AVVISO

Per maggiori informazioni: commerciale@ecoricerche.com - 0424 502684



BANDO ISI INAIL 2017


INAIL ha pubblicato il nuovo bando per il finanziamento degli investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Le domande vanno inserite online nel sito dell'INAIL dal 19/04/2018 fino alle ore 18.00 del 31/05/2018. A partire da 07/06/2018 sarà possibile scaricare il proprio codice identificativo e verrà indicato giorno e orario di apertura dello sportello online (il cosiddetto clic day).


SCOPRI DI PIÙ


PIANO IMPRESA 4.0

Con l’approvazione della Legge di Bilancio 2018 a dicembre dello scorso anno, è iniziata la seconda fase del Piano Nazionale Industria 4.0, ora Impresa 4.0.

Da quest’anno, infatti, il piano si rivolge non soltanto al settore manifatturiero, ma anche alle imprese degli altri settori per consentire all’intero tessuto imprenditoriale italiano di dotarsi degli strumenti in grado di supportare la digital transformation, aprendo quindi il capitolo delle competenze e della formazione 4.0.

Nel nuovo Piano Impresa sono state potenziate e indirizzate in una logica 4.0 tutte le misure che si sono rilevate efficaci e, per rispondere pienamente alle esigenze emergenti, ne sono state previste di nuove.

SCOPRI DI PIÙ



DETRAZIONI FISCALI EFFICIENZA ENERGETICA

La legge 27 dicembre 2017, n. 205 ha prorogato le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Si potrà infatti beneficiare del bonus:

  • per le spese sostenute entro il 31/12/2018, nel caso di interventi sulle singole unità immobiliari;
  • per le spese sostenute entro il 31/12/2021, nel caso di interventi sulle parti comuni degli edifici.

(Fonte: Hospitality Team)



ALCUNE NOVITÀ:


Le principali novità riguardano la riduzione dell’aliquota di detrazione al 50% per interventi relativi alla sostituzione di finestre comprensive d’infissi, schermature solari, caldaie a biomassa, caldaie a condensazione, purché abbiano un’efficienza media stagionale almeno pari a quella necessaria per appartenere alla classe A di prodotto.


Resta confermata al 65% l’aliquota per interventi di coibentazione dell’involucro opaco, pompe di calore, sistemi di building automation, collettori solari per produzione di acqua calda, scaldacqua a pompa di calore, generatori ibridi, generatori d’aria a condensazione.


Tra le altre novità introdotte, negli interventi ammissibili è ora ricompresa l’installazione di microcogeneratori e inoltre è prevista l’istituzione, nell’ambito del Fondo nazionale per l’efficienza energetica, di una sezione dedicata alla promozione dell’ecoprestito tramite il rilascio di garanzie su finanziamenti concessi da istituti di credito a cittadini per la riqualificazione energetica degli immobili.


CLICCA QUI PER SCARICARE L'INFORMATIVA COMPLETA SULLE DETRAZIONI ENERGETICHE E SUL CONTO TERMICO


(Fonte: Hospitality Team)



CONTO TERMICO 2.0


Il Conto Termico 2.0 potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

CLICCA QUI PER SCARICARE L'INFORMATIVA COMPLETA SULLE DETRAZIONI ENERGETICHE E SUL CONTO TERMICO


BANDI E AGEVOLAZIONI NAZIONALI, REGIONALI (VENETO) E EUROPEI


NAZIONALI

FONDO UNICO DI ROTAZIONE - IMPRESE TURISTICHE

Beneficiari: strutture ricettive alberghiere, extralberghiere, all'aperto, complementari e altre strutture turistiche.


Spese ammissibili: interventi di ampliamento, ristrutturazione, manutenzione; adeguamento e realizzazione di impianti tecnologici;  realizzazione di aree benessere, piscine, sale congressi; acquisto di attrezzature, macchinari e arredi, dotazioni informatiche hardware e software per le attività turistiche e beni mobili per il conseguimento di certificazione ambientale.



REGIONALI (VENETO)


NUOVA SABATINI - BENI STRUMENTALI

Beneficiari: PMI

Spese ammissibili: acquisto e acquisizione in leasing di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, hardware, software, tecnologie digitali.


MARCHI +3

Beneficiari: PMI.

Interventi ammissibili: registrazione di marchi comunitari presso EUIPO (Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale) e di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

CLICCA QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

 

 ALTRI STRUMENTI A LIVELLO EUROPEO

 

SME Instrument, Erasmus per nuovi imprenditori, Bandi previsti dai programmi COSME e Horizon 2020.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE L'INFORMATIVA COMPLETA


(Fonte: Hospitality Team)


BANDO POR-FESR SETTORE MANIFATTURA 2018

 

Il secondo semestre del 2018 ha in serbo un’interessante agevolazione per le imprese manifatturiere del Veneto: la Regione prevede un BANDO A FONDO PERDUTO come da cronoprogramma. Clicca qui per scaricare una breve sintesi dei bandi più interessanti in prossima uscita.

Hospitality Team ha raccolto le informazioni principali del bando uscito nel 2016 per preparare fin da ora le aziende interessate all’ideazione del progetto.

La denominazione del bando è “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale” proprio perché, attraverso questa agevolazione, la Regione intende offrire un’importante opportunità di contributo (a fondo perduto!) a quelle aziende che vogliono introdurre innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo, ammodernare i propri macchinari e impianti ed adottare processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale.

Precisiamo che non ci sono ancora dettagli sugli importi che verranno concessi e sulle spese ammissibili dal bando di quest’anno, ma si presuppone che le caratteristiche saranno molto simili a quello chiuso nel 2016. Non appena avremo ulteriori informazioni in merito, pubblicheremo gli aggiornamenti.

Chi può beneficiare delle agevolazioni del bando

Le PMI dei settori manifatturiero e dell’artigianato di servizi, loro consorzi e cooperative, con sede in Italia e iscritte come “attive” nel Registro delle Imprese con specifici codici Ateco.

Esempi di attività che possono partecipare al bando sono: industrie alimentari e delle bevande, tessili, del legno, fabbricazione di carta, metallurgia, fabbricazione di mobili, gelaterie e pasticcerie, servizi di pulizia degli edifici, cura e manutenzione del paesaggio, servizi per la persona come centri estetici e benessere, parrucchieri, lavanderie.

A quanto ammonta il contributo a fondo perduto

Non sono ancora noti gli importi, ma nel 2016 il contributo concesso a fondo perduto era pari al 45% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto, ammesso con le seguenti soglie:

  • nel limite massimo di euro 67.500 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari o superiore a euro 150.000;
  • nel limite minimo di euro 6.750 corrispondenti a una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari a euro 15.000.

Le spese ammissibili

Entrando nello specifico delle spese ammisibili dal bando, per ottenere l’agevolazione a fondo perduto saranno prese in considerazione le spese relative a:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale nuovi di fabbrica e funzionali alla realizzazione del progetto proposto (sono comprese anche le relative spese di trasporto e installazione presso l’unità operativa);
  • opere edili/murarie e di impiantistica necessarie alla funzionalità dei macchinari acquistati e dei nuovi impianti produttivi, comprese le spese di progettazione, direzioni lavori e collaudo connesse alle opere edili;
  • programmi informatici per le esigenze produttive e gestionali dell’impresa, brevetti e know-how concernenti nuove tecnologie di prodotti, processi produttivi e servizi forniti;
  • consulenze specialistiche: servizi a supporto di logistica, marketing, contrattualistica, gestione interna ed esterna, gestione degli acquisti e dei rapporti con i fornitori, implementazione di percorsi di eco-innovazione e percorsi di eco-design, servizi di consulenza tecnologica, manageriale e strategica che prevedono la figura del Temporary Manager e/o del Manager di rete;
  • rilascio delle certificazioni di sistemi di gestione e processi di valutazione da parte di organismi accreditati da Accredia.

Da tenere presente che alcune tipologie di spesa presentano dei limiti di ammissibilità.


Le agevolazioni per il 2018


A breve dovrebbe uscire il bando rivolto alle strutture ricettive delle zone montane del Veneto, che agevola progetti di ristrutturazione, ammodernamento e a forte carattere di innovazione tecnologica, qualitativa e dei servizi al turista.
Clicca qui per maggiori dettagli e la lista dei comuni montani ammessi al bando dello scorso anno.

Il secondo semestre del 2018 sarà di particolare interesse per chi intende attivare nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, e per chi possiede già un’attività ricettiva e desidera innovare e differenziare l’offerta e i prodotti turistici: sono in arrivo infatti contributi a fondo perduto per le start up e le imprese che operano nel settore turismo.
Clicca qui per saperne di più!

Sempre nello stesso periodo usciranno delle agevolazioni per le imprese culturali e per quelle commerciali, che andranno a finanziare l’acquisto di attrezzature, l’installazione di impianti e le spese per la riorganizzazione aziendale.


Le agevolazioni previste per il 2019

Passiamo ora al 2019: durante il primo semestre dell’anno, sono previsti dei contributi per gli investimenti nel settore manifattura (maggiori dettagli →Agevolazioni a fondo perduto per le imprese manifatturiere) e aiuti all’attivazione di start up non turistiche (ulteriori informazioni nell’articolo del bando del 2017 →Bando start up).

Nel secondo semestre, invece, uscirà l’ultimo bando previsto dal POR FESR per l’efficientamento energetico delle imprese (scopri di più sugli interventi agevolati dal precedente bando →Bando per l’efficienza energetica).

Gruppo Ecoricerche in collaborazione con realtà specifiche del settore può supportarti con una consulenza completa dalla progettazione alla realizzazione delle tue idee.


BONUS PUBBLICITÀ, IL CREDITO D'IMPOSTA SUGLI INVESTIMENTI PUBBLICITARI

A breve verrà pubblicato il decreto attuativo sulla Gazzetta Ufficiale e si potrà beneficiare del Bonus Pubblicità che mette a disposizione ben 62,5 milioni di euro per l'acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali, anche online.

Il Bonus Pubblicità è utilizzabile da tutte le imprese (indipendentemente da natura giuridica, dimensioni aziendali, regime contabile), dai lavoratori autonomi e dagli enti non commerciali, che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, il cui valore complessivo superi di almeno l’1% le spese sostenute nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione.

SCOPRI DI PIÙ


(Fonte: Hospitality Team)


VERONA AZIENDE SICURE 2.0 "GUADAGNARE IN SALUTE"

La AULSS 9 Scaligera intende bandire un concorso per sostenere progetti prioritari orientati alla promozione della salute e del benessere organizzativo. Scopo dell’iniziativa è quello di promuovere e sostenere negli ambienti di lavoro la diffusione della cultura orientata alla salute attivando comportamenti virtuosi e stili di vita salutari che favoriscanolo sviluppo sostenibile delle imprese e la diffusione di buone pratiche.

Le risorse sono pari ad € 409.664,91 comprensivo dell’eventuale IVA; per ciascuna proposta progettuale il contributo massimo è pari ad € 15.000,00. Il contributo rispetta le condizioni e le limitazioni della normativa comunitaria relativa agli aiuti “de minimis”.

Saranno ammessi i progetti che prevedono interventi di promozione della salute nei luoghi di
lavoro nelle seguenti aree tematiche prioritarie o combinazione di esse. Saranno valutati anche altri progetti avente inerenti tematiche di promozione della salute:

  • Promozione di una corretta alimentazione
  • Promozione del benessere organizzativo e della conciliazione vita-lavoro
  • Promozione della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile
  • Promozione dell'attività fisica
  • Contrasto all'uso di alcool e sostanze stupefacenti
  • Contrasto al tabagismo


SCOPRI DI PIÙ


Per un incontro gratuito e scoprire se puoi accedere a una di queste agevolazioni: 0424/502684 -  commerciale@ecoricerche.com

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO