MOSTRA CATEGORIE
  • Autorizzazioni ambientali
  • Iscrizione albo gestori ambientali
  • Rifiuti
  • Verifica sito produttivo
  • Indagini Ambientali
  • Trasporto merci pericolose - ADR
  • Valutazione Ambientali
  • Inquinamento luminoso - PICIL
  • Siti Inquinati

AMBIENTE

Inquinamento luminoso - PICIL

La Regione Veneto è stata la prima Regione italiana a prendere coscienza del fenomeno dell’inquinamento luminoso, approvando la Legge 22/1997 recante “Norme per la prevenzione dell’inquinamento luminoso”.

In seguito è stata approvata la Legge 17/2009, recante “Nuove norme per il contenimento dell’inquinamento luminoso, il risparmio energetico nell’illuminazione per esterni e per la tutela dell’ambiente e dell’attività svolta dagli osservatori astronomici”.

L’art.5 della L.R. 17/2009 individua, tra i compiti dei comuni, quello di dotarsi del PICIL , che è l’atto comunale di programmazione per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione e per ogni intervento di modifica, adeguamento, manutenzione, sostituzione ed integrazione sulle installazioni di illuminazione esistenti nel territorio comunale, con gli obiettivi di contenimento dell’inquinamento luminoso per la valorizzazione del territorio, il miglioramento della qualità della vita, la sicurezza del traffico e delle persone ed il risparmio energetico.

L’art.10 della La L.R. 17/2009, prevede tra i compiti della Regione, quello di concedere contributi ai comuni del Veneto per la predisposizione del PICIL, per interventi di bonifica e adeguamento degli impianti nonché per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione pubblica e di illuminazione stradale, secondo le disposizioni impartite dalla stessa legge.

Per ottenere contributi per attività finalizzate a contrastare l’inquinamento luminoso, i Comuni interessati dovranno presentare domanda alla Regione Veneto entro il 31 maggio di ogni anno, con l’indicazione degli interventi da realizzare nonché della relativa spesa da sostenere.

Il gruppo Ecoricerche sulla base delle competenze in ambito ambiente, energia ed impianti, è in grado di predisporre il piano dell’illuminazione per il contenimento dell’inquinamento luminoso, come previsto dalla legge regionale, ed affiancare l’Ente Pubblico nelle scelte ambientali e di efficientamento energetico.

Regione Veneto
ARPAV

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO